Cura dei capelli: 5 step fondamentali

cura dei capelli

Pensando alla cura dei capelli, ti viene ma di testa? E allora ecco per te un elenco dei segreti per avere una chioma sana e perfetta con piccoli gesti e senza diventar matte.

La spuntatina li fa crescere prima?

Quante volte ti è stato consigliato di tagliare i capelli per farli crescere prima? Immagino tantissime. Ma ti sei sempre chiesta come questo fosse possibile. Considerando che sappiamo bene che il capello cresce dalla radice, perché allora una spuntatina dovrebbe fare così bene?

Per vari motivi, possono presentare doppie punte, essere sfibrati o semplicemente avere le punte un po’ bruciacchiate (piastre e ferri contribuiscono). Quando le punte dei capelli sono rovinate, sono più predisposte a spezzarsi, perché si annodano con più facilità e risultano più fragili. 

Quindi ecco che questo falso mito, sembra avere un qualcosa di vero. La spuntatina fatta almeno ogni 6 mesi, permette di eliminare le punte rovinate che non permetterebbero alla chioma di crescere fluentemente, perché costantemente incline a spezzarsi.

Il lavaggio: è davvero così importante farlo nel modo corretto?

Una cosa molto sottovalutata nella cura dei capelli è il lavaggio. un gesto così semplice e naturale, che può presentare delle insidie. Il momento del lavaggio dovrebbe essere un momento di relax, un momento di coccole e cura.

Uno sfregamento eccessivo, un quantitativo sproporzionato di shampoo, la temperatura sbagliata dell’acqua e lavaggi frequenti possono rovinare drasticamente la struttura del capello. I capelli bagnati sono delicati, anzi delicatissimi, si spezzano con estrema facilità e sopratutto il lavaggio fa aprire le squame, quindi una tecnica sbagliata porta il capello a diventare crespo ed elettrizzato.

“Scende l’acqua, scroscia l’acqua calda, fredda, calda… Giusta! Shampoo rosso, giallo, quale marca va meglio…Questa! Schiuma, soffice, morbida, bianca, lieve, lieve. Sembra panna, sembra neve. ” Mina – Lo shampoo

Ho deciso di elencare gli errori più comuni, con i miei consigli per lavare la tua chioma nel modo perfetto.

  • Lavare i capelli tutti i giorni.
  • Non bagnare adeguatamente la cute.
  • Utilizzare acqua troppo calda.
  • Utilizzare le unghie,applicato forza eccessiva nel lavare la cute.
  • Utilizzare uno shampoo qualsiasi, non tenendo conto delle caratteristiche di cuoio capelluto e capelli.
  • Applicare lo shampoo anche sulle lunghezze.
  • Utilizzare una quantità spropositata di shampoo.
  • Attorcigliare le lunghezze e strapazzarle tra le mani per lavarle.
  • Non utilizzare un balsamo e/o applicarlo anche sulla cute.
  • Pettinare e spazzolare i capelli da bagnati.
  • Lavare i capelli tutti i giorni non va bene, i capelli si indeboliscono perdendo la loro barriera naturale.
  • La cute e le lunghezze dovrebbero essere bagnate per almeno 1 minuto prima di procedere al lavaggio.
  • L’acqua dovrebbe essere di una temperatura tale da non bruciarsi, per evitare di irritare ed indebolire la cute.
  • Una forza eccessiva nel lavaggio tende a spezzare i capelli, meglio un massaggio delicato con i polpastrelli.
  • Lo shampoo deve lavare ovvio, ma utilizzare uno shampoo troppo aggressivo su una cute irritata può peggiorare la situazione.
  • Lo shampoo andrebbe applicato solo sulla cute, distribuendo l’eccesso sulle lunghezze.
  • Troppo shampoo non serve a lavare meglio, ma solo a eliminare anche la barriera protettiva dalla cute.
  • Le lunghezze andrebbero accarezzate tra le mani.
  • Il balsamo aiuta a districare i capelli per evitare nodi, ma applicarlo sulla cute, la appesantisce ed occlude non facendo respirare i bulbi piliferi.
  • I capelli bagnati andrebbero districati con le mani, in caso di capelli molto annodati esistono delle spazzole perfette per l’uso su capelli bagnati.

Asciugatura: come evitare i nidi di rondine

In questa sezione vedremo l’asciugatura con l’asciugamano e quella con il phon. 

Terminato di lavare i capelli, hai la tendenza a strofinarli, sfregarli contro l’asciugamano, per eliminare l’acqua in eccesso, in maniera rapida e veloce? Questa tecnica stressa i capelli e gli dona una splendida carica elettrostatica, effetto nido di rondine assicurato. La cosa ideale è quella di avvolgere i capelli all’interno di un asciugamano a turbante. Dopo 10 minuti i capelli avranno perso l’acqua in eccesso senza essere stati maltrattati e senza aver subito nessuno stress.

Asciugamano capelli a turbante - Amazon

L’asciugatura con il phon deve essere rapida e alla temperatura più alta possibile? Niente di più sbagliato. Quando i capelli si asciugano con una temperatura troppo elevata, perdono rapidamente l’acqua che hanno immagazzinato, questo li fa seccare, disidratate e increspare. Effetto nido di rondine 2.0.

La cosa migliore sarebbe una temperatura e una velocità bassa, mantenere il phon ad almeno 15-20 cm di distanza. Terminata l’asciugatura,si può passare un colpo di aria fredda per fissare la piega e donare luminosità alla chioma.

Spazzolare: 100 colpi di spazzola

Spazzolare e pettinare i capelli è così rilassante, ma farlo in maniera eccessiva e nel modo sbagliato può rovinare la tua amata chioma. Abbiamo visto che i capelli bagnati vanno maneggiati con molta cura, ma quando sono asciutti il discorso non cambia. Ogni tipologia di capello ha le proprie esigenze e quindi cambierà anche la spazzola da utilizzare. Dato che sulle spazzole c’è molto da dire, ho creato un articolo per elencare le diverse caratteristiche e modi d’uso: spazzole per capelli e utilizzo.

Trattamenti: curano davvero i capelli

Non ho mai creduto troppo ai prodotti miracolosi, ai trattamenti dal parrucchiere per eliminare doppie punte, per ispessirli o per cambiarne la struttura.

Il capello rovinato, non può essere salvato, proprio perché non ha capacità rigenerative. Quindi se i capelli sono molto rovinati, inutile spendere soldi in trattamenti, ma piuttosto tagliarli e iniziare a prendersene cura, per averli lunghi e sani.

Ovviamente maschere, scrub, prodotti styling su un capello sano, ma secco, grasso o con particolari caratteristiche, avranno un effetto molto positivo. All’interno dei trattamenti bio, ci sono sostanze compatibili con il capello, che lo avvolgono ma senza occluderlo. Mantenendoli sani e luminosi.

La cura dei capelli non ti farà più venire il mal di testa.

“Le donne…sai cosa ti dico? Chi le ha create…Dio deve essere proprio un genio. I capelli, i capelli sono tutto lo sai? Hai mai affondato il naso in una montagna di capelli, sognando di addormentartici sopra?” 

-Frank Slade – Profumo di donna-

Articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *