Amla: alleata per capelli sani e pelle perfetta

amla

L’Amla o uva spina indiana è una pianta molto importante nella medicina ayurvedica. Il nome inci con cui viene riportato in etichetta è Emblica officinalis. 

Caratteristiche della pianta:

Phyllanthus emblica è il nome della pianta da cui viene ricavata l’Amla, che fa parte della famiglia delle Phyllanthaceae. E’ un albero da  piccole a medie dimensioni può raggiungere un altezza di 8 metri. Originaria  dell’India e in generale delle zone tropicali e subtropicali del sud-est asiatico come Cina, e Indonesia. Non è una pianta sempre-verde, le foglie cadono nella stagione autunnale. La parte interessante della pianta è data dal suo frutto, che assomiglia a una susina, dalla buccia giallo-verdognola, traslucida formata da 6 spicchi. Viene chiamata uva spina indiana proprio per la somiglianza con l’uva spina.

Proprietà dell'Amla:

L’albero da cui viene ricavata l’Amla viene considerato sacro in India, il frutto viene considerato “il frutto della giovinezza”. Presenta, notevoli proprietà medicinali/curative e ringiovanenti.  Nelle cure ayurvediche si utilizza il frutto fresco o essicato e la polvere.

Molti dei prodotti di bellezza ayurvedici contengono estratto di amla. In India è comunemente usato come ingrediente naturale per la bellezza di pelle e capelli.

Il frutto da cui viene ricavata la polvere di Amla contiene una combinazione di vitamina C e bioflavonoidi presenti in grandi quantità, che lo rendono un potentissimo antiossidante che contribuisce alla rigenerazione  cellulare.

 

Amla per uso cosmetico:

L’Amla utilizzata per le applicazioni su capelli e viso si trova sotto forma di polvere, ricavata dal frutto essiccato. E’ una polvere idrosolubile ma anche liposolubile.

Proprietà sui capelli:

  • nutre i capelli e il cuoio capelluto;
  • migliora la pigmentazione, esaltandone il colore;
  • combatte la forfora e regola la produzione di sebo;
  • rafforza i bulbi piliferi, stimolando la crescita di capelli sani e forti;
  • previene la perdita e la caduta, grazie alla sua azione rinforzante e nutriente;
  • ritarda la comparsa dei capelli bianchi;
  • districa i nodi, dona morbidezza ed elimina l’effetto crespo.
Proprietà per il viso:
  •  purifica la pelle, combatte brufoli e acne;
  • ha proprietà antiossidanti e anti-age
  • leviga la pelle 
 

Come utilizzarla?

Con la polvere di amla potrai creare un impacco per capelli, una maschera per il viso e un oleolito. Inoltre, può essere inserita all’interno della preparazione dell’hennè per aumentarne i benefici e intensificare il colore, rendendolo più caldo.

Nell’articolo: Come utilizzare le erbe ayurvediche ho riportato informazioni importanti,  che ti saranno utili per le preparazioni che ho riportato sopra.

L’impacco si prepara mescolando la polvere con acqua calda o infuso, lasciandola riposare coperta, il tempo che si intiepidisce (15-20minuti) e si applica sui capelli. Cute e lunghezze.  L’importante è mantenere i capelli al caldo.

L’oleolito di Amla è molto utile sopratutto per la cute, più che per le lunghezze. Si applica qualche goccia sulla cute (10 – 15 gocce) prima del lavaggio. Per migliorare la circolazione sanguigna effettua un massaggio delicato con i polpastrelli, questo aiuterà anche a far penetrare meglio il prodotto. Si può tenere in posa dai 30 minuti in su. Per potenziarne i benefici si può lasciare agire tutta la notte. 

Articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *